BARI, ATTI VANDALICI E SCIPPI SONO SOLO UN RICORDO? SI SENTE SICURA? L’INTERVISTA VII PUNTATA

Bari atti vandalici scippi. Come viene percepita dai baresi la città?

“Francamente – commenta una cittadina – non mi sento molto sicura. Soprattutto il sottopasso di via Mola è pericoloso perché è frequentato da soggetti non molto affidabili, per cui ho veramente paura la sera a transitare”. “Ho subito un furto in casa – commenta un’altra cittadina – per cui non mi sento molto sicura”. “Ci sono strade buie”, è l’osservazione di una ragazza. “Ho chiamato le forze dell’ordine, ma non sono venute”, dice infine una signora.

Bari atti vandalici scippi

Scippi e atti vandalici non sono solo un ricordo per la città di Bari. I cittadini lamentano di non sentirsi sicuri girando per le strade e soprattutto di notte, perché non avvertono una presenza delle forze dell’ordine costante e presente sul territorio. In particolare, in caso di segnalazioni in merito a possibili furti in casa, le forze dell’ordine non sarebbero intervenute. Dall’illuminazione ai luoghi di aggregazione, per i baresi, Bari deve ancora migliorare molto.

Questa è la voce diretta dei cittadini baresi raccolta dalla redazione giornalistica ANMIC BARI Racconta. Editore e Proprietario #ANMIC Comitato provinciale di Bari. Direttore Responsabile Michele Caradonna.

ANMIC BARI 080.5580155 info@anmicbari.it sito: www.anmicbari.it. È presente anche su facebook: Anmic Bari Notizie. YouTube: Anmic Comitato provinciale BARI

L’ANMIC, è opportuno ricordare, è l’Associazione nazionale a tutela delle persone con disabilità, ed è presente in Italia dal 1956; si tratta dell’ente più rappresentativo della categoria con i suoi 150mila iscritti ed è riconosciuta con decreto del Presidente della Repubblica del 23 dicembre 1978.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.