CASSA PRESTANZA – NESSUNA RISPOSTA. CARADONNA: OBBLIGATI A RICHIEDERE UN NUOVO CONSIGLIO MONOTEMATICO.

Riaccendere un faro sulle questioni della Cassa Prestanza alla luce delle gravissime dichiarazioni del cda di Cassa Prestanza nei confronti del Sindaco Decaro e del Presidente della Cassa (Vicesindaco Introna) nonché del perdurante immobilismo del sindaco Decaro.

Il problema già attenzionato nel 2016 dal Consigliere Caradonna nonostante le diverse audizioni e rassicurazioni ricevute tra i vari presidenti e dirigenti nei fatti si sono dimostrate diversi dalle ultime realtà emerse.

 

È stata dunque annunciata la richiesta di una seduta monotematica sul tema, nella quale sono richieste -ancora una volta- le immediate dimissioni di Introna e la nomina di un commissario giudiziale che faccia finalmente conoscere i conti dell'ente e faccia luce sulle modalitá di gestione delle rilevantissime risorse economiche negli anni amministrate. Siamo di fronte all'ennesimo flop dell'amministrazione Decaro e dell'ennesima dimostrazione di incapacitá gestionale del sindaco e della sua Giunta, che ancora una volta avranno conseguenze sui Cittadini e sui dipendenti che registrano la perdita (pressochè definitiva) di rilevanti somme affidate al Comune di Bari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.