BARI SAN GIORGIO: STRADE AL BUIO. CARENTE ANCHE IL GUARDRAIL. CITTADINI IN RIVOLTA.

Michele Caradonna (Fratelli d’Italia): “Residenti al buio e a rischio. C’è un tratto, sul lungomare, completamente al buio e con il guardrail a macchia di leopardo.

“Il lungomare di Bari per qualcuno non è tutto uguale. C’è il tratto di città che il sindaco destina alle feste, alle cerimonie religiose, ai concerti, ai campi da basket, ai lustrini delle cene e al paese dei balocchi, e poi c’è il lungomare dei ratti, dell’incuria, delle ‘signorine’ e del buio”.

Il consigliere comunale di Bari, Michele Caradonna (Fratelli d’Italia), dopo un sopralluogo, sollecitato da diversi cittadini, su via Marina – il tratto di lungomare di San Giorgio che porta a Torre a Mare – commenta:

 

“Ho preso atto della effettiva scarsità di sicurezza e resto basito che in un particolare momento come quello estivo, in cui è maggiormente necessaria la sicurezza anche sulla viabilità, il lungomare sia ancora – a macchia di leopardo – insicuro e in alcuni tratti non siano sufficienti l’illuminazione e i guardrail.

C’è un tratto, in particolare, su via della Marina, all’altezza del civico 34 – prosegue Caradonna – che è completamente al buio con curvone pericolosissimo e non segnalato”.

“Spero – conclude Caradonna – che il sindaco-ingegnere Decaro voglia occuparsi anche di questo lungomare, io intanto ho provveduto a inviare formale richiesta di chiarimenti e l’immediato ripristino dell’illuminazione su tutto il tratto di via della Marina”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.