SANT’ANNA: IL SEGRETARIO GENERALE NON FIRMA IL PARERE. VITA DIFFICILE SOPRATTUTTO PER LE PERSONE CON DISABILITÀ. SCATTA IL DIVIETO PER CARADONNA DI PARTECIPARE AGLI INCONTRI PER IL QUARTIERE

Bari – consiglio comunale del 24 aprile 2018 – Diventa sempre poco chiaro il modus operandi messo in atto dell'amministrazione comunale quando il consigliere Caradonna inizia a parlare del quartiere Sant'Anna: anche in aula si accendono gli animi e diventa sempre più complicato comprendere tantissime cose…

Emblematico quanto accaduto durante il consiglio comunale del 24 aprile 2018, il video è chiaro. Il consigliere Caradonna rende pubblica in aula consiliare una vicenda che ha subito in prima persona: a seguito della sua richiesta di partecipazione agli incontri legati a Sant'Anna che aveva rivolto al sindaco alcuni mesi fa, dopo solleciti, riceve risposta da parte del vicesindaco con il quale viene enunciato il parere del segretario generale.

Una procedura assurda e non corretta per la quale il consigliere Caradonna chiede delucidazioni… che ovviamente non arrivano!

Il pretesto per non rispondere questa volta è non aver terminato il quesito nel tempo consentito. Giudicate voi se è una motivazione accettabile.

Caradonna dichiara: non mollo e vado avanti… Non mi fermeranno Voglio scoprire la verità e le responsabilità…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.