BARI-MODUGNO: ALL’INCENERITORE CARADONNA DICE NO

NO ALL'INCENERITORE. La posizione ferma e chiara del Consigliere Caradonna che incalza contro il progetto “Newo” di installazione in territorio della Città di Bari di un sistema di smaltimento rifiuti a ossicombustione.
 
Purtroppo paradossalmente il Comune di Bari, richiede alla proponente misure di mitigazione/compensazione tra le quali la creazione da parte della società Newo di un’area giochi per bambini nelle vicinanze dell’impianto e la richiesta di tariffe vantaggiose da applicare allo smaltimento dei rifiuti del Comune di Bari.
 
“Suona come un accordo che sebbene non vincoli il Comune di Bari ad utilizzare l’impianto esprime un orientamento dell’amministrazione comunale del tutto differente da quello espresso da una nota del Sindaco” sintetizza il Consigliere Comunale Michele Caradonna intervenuto alla protesta del fronte del “NO” del 25 gennaio scorso.
 
L'amministrazione non può mantenere due posizioni differenti “avere il piede in due scarpe, astenersi dall’esprimere un indirizzo politico come fu nel caso delle trivelle, per non scontentare nessuno non è possibile quando si parla di scelte ambientali che incidono sulla salute dei cittadini di oggi e di domani”.
 
Il consigliere Caradonna insiste sulla necessità di esprime una univoca posizione “bisogna avere il coraggio di prendere una posizione e dare risposte chiare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.