STRADA PEZZE DEL SOLE: BUCHE E NESSUN MARCIAPIEDE. CARADONNA: UNA STRADA DIMENTICATA

Via Amendola è senza dubbio una delle strade più trafficate di Bari sia in ingresso che in uscita dalla città. Un'alternativa è senza dubbio strada Pezze del Sole che porta direttamente a Japigia, si tratta però di una strada molto pericolosa da percorrere sia in auto che con qualsiasi altro mezzo, due ruote o a piedi, perchè è stretta, piena di curve e ha un manto stradale completamente rovinato. Il consigliere Caradonna dopo aver ricevuto diverse segnalazioni da parte di cittadini che quella strada la percorrono quotidianamente, si è recato sul posto per verificare lo stato dei luoghi. "Ho controllato personalmente la situazione – spiega Caradonna – e ho notato che l'asfalto è divelto e pieno di buche in diversi punti della strada che versa in stato di abbandono da diversi anni ormai. Per questo ai sensi degli articoli 58 e 63 del Regolamento del Consiglio Comunale e dell’art. 43 del Tuel, ho scritto una interrogazione urgente al sindaco Antonio Decaro per invitarlo a porre rimedio al più presto. Non solo, ho anche chiesto, nella stessa interrogazione, che venga anche predisposto un marciapiede per permettere l'attraversamento pedonale in tutta sicurezza, una cosa che oggi non è assolutamente possibile". 

 

La risposta giunge in data 14/12/2017 L'Assessore Galasso si impegna a far controllare la strada e a far eseguire lavori di manutenzione ordianaria, ma , a seguito della segnalazione del COnsigliere Caradonna, Pezze del Sole potrà essere inserita nei nuovi lavori di riqualificazione di strade e piazze che saranno affidati a soggetti esterni.

L'Assessore Petruzzelli, per l'Ambiente invece, dichiara che per Pezze del Sole non si ravvisano interventi di propria competenza da dover effettuare.

LEGGI ANCHE L'ARTICOLO SUCCESSIVO DEL 14 Dicembre 2017

STRADA PEZZE DEL SOLE: UN IMPEGNO DA CONCRETIZZARE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.