VIA FANELLI PERICOLOSA PER I PEDONI, CARADONNA CHIEDE L’INTERVENTO DEL SINDACO

La città di Bari da anni prosegue inesorabilmente in una espansione che abbraccia diversi quartieri dapprima periferici, oggi inseriti nel contesto urbano per la presenza di scuole, uffici, attività commerciali o impianti sportivi. E' il caso ad esempio di una strada ad alto scorrimento come via Fanelli che, sino a qualche decennio fa, serviva solo come collegamento tra zone come Carbonara e Ceglie e che oggi invece grazie a diversi complessi abitativi sorti negli anni è divenuta parte integrante della città. Questo però provoca diversi disagi soprattutto ai pedoni che sono impossibilitati ad attraversare gli incroci in sicurezza. Il consigliere comunale del Comune di Bari Michele Caradonna ha raccolto diverse segnalazioni in giro per Bari e per ognuna di queste ha eseguito un sopralluogo. "Diversi cittadini – spiega il consigliere  – mi hanno segnalato problemi in prossimità dell’incrocio di Via Fanelli con via Palmieri e via Guido Dorso dove la segnaletica orizzontale e verticale esistente risulta inadeguata e mal posizionata, quella verticale non è ben visibile e quella orizzontale non è in linea con l’incrocio. Gli incroci che intersecano le strade menzionate, non sono sufficientemente segnalati a pedoni e veicoli, diventando teatro di numerosi incidenti. Per questo ho scritto al sindaco Antonio Decaro una richiesta urgente segnalando il problema sicurezza di via Fanelli". Per il consigliere Caradonna "la sicurezza dei cittadini è imprescindibile e spero che il sindaco mi risponda velocemente mettendo in sicurezza tutti quegli attraversamenti che oggi mettono a repentaglio l'incolumità dei cittadini".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.