SERVIZIO NAVETTA NECROPOLI BARESE, BUS SEMPRE IN MANUTENZIONE, CARADONNA VUOLE VEDERCI CHIARO

Il servizio di bus navetta del cimitero di Bari, al centro dell'attenzione mediatica dopo le diverse segnalazioni e le interrogazioni del consigliere comunale Michele Caradonna, continua a funzionare a singhiozzo. Il più delle volte il mezzo si trova in officina e per almeno un mese il servizio risulta sospeso e mai sostituito. "Si tratta di una grave ingiustizia per anziani e cittadini con disabilità – spiega il consigliere Caradonna – in questo modo chi ha difficoltà a deambulare non può recarsi a trovare i propri cari. Per questo dopo la riattivazione avvenuta a maggio del 2016 ho chiesto con una nuova interrogazione urgente di conoscere i costi sostenuti dall'amministrazione comunale per le riparazioni, quelli per la manutenzione ordinaria del bus, e quando l'attuale mezzo a disposizione, evidentemente obsoleto, sarà sostituito da uno meno inquinante e più efficiente". La risposta è arriva il 6 settembre. "Nella risposta vengono indicati i costi sostenuti per le riparazioni e viene messo per iscitto che il mezzo è nuovamente in officina e non si sa quando tornerà in funzione. Ma alla mia domanda più importante e cioè quando il mezzo sarà finalmente sostituito con uno più efficiente, nessuno mi ha risposto. Assurdo".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.