PROBLEMATICHE PERSONALE CIRCOLI D’INFANZIA COMUNALI, CARADONNA CHIEDE IL PIANO DEGLI INSEGNANTI DI SOSTEGNO

L'anno scolastico sta per iniziare e per i genitori di bambini con disabilità inizia un vero e proprio 'calvario': quello degli insegnanti di sostegno. Il consigliere comunale Michele Caradonna ha deciso quindi di informarsi presso la ripartizione Politiche educative del Comune di Bari, tramite una interrogazione urgente, sulla situazione dei Circoli di infanzia comunali. "Il 23 agosto ho scritto una interrogazione urgente – spiega il consigliere – perchè volevo sapere se il piano degli insegnanti di sostegno fosse già composto. Invece la risposta mi è arrivata solo il 21 settembre ad anno scolastico già abbondantemente iniziato. Una risposta tutt'altro che rassicurante perchè il direttore di Ripartizione mi ha spiegato che da 7 unità l'organico si era ridotto a 3 e che quindi l'Amministrazione comunale stava ancora scorrendo le graduatorie per assumere le 4 insegnanti di sostegno mancanti. Assurdo". Ad anno scolastico avviato ci si rende conto di aver inserito nel piano occupazionale ben 4 insegnanti non disponibili.  Il consigliere Caradonna più volte è tornato sull'argomento insegnanti di sostegno, una battaglia di diritti per chi ogni giorno è costretto a fare i conti con le difficoltà, piccole o grandi dei propri bambini e cerca un aiuto da parte delle istituzioni. "L'Amministrazione comunale deve farsi carico di chi ha bisogno di aiuto per affrontare ogni giorno un percorso scolastico importante come quello della scuola per l'infanzia. E' lì che si formano i nostri bambini ed è lì che si possono colmare le lacune, o alleggerirne altre, per permettere una vita migliore a chi ha delle disabilità. Per questo il mio impegno a vigilare sulla questione insegnanti di sostegno proseguirà anche durante l'anno scolastico".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.