LIDI COMUNALI: FINALMENTE LE PASSERELLE PER PERSONE CON DISABILITÀ

“Finalmente – dopo numerose segnalazioni, richieste animate in consiglio comunale e diverse censure ad assessore e sindaco – viene garantita una passerella che garantisce l’accesso al mare anche per le persone con disabilità”. Il consigliere comunale di Bari, Michele Caradonna, gioisce per questo traguardo storico, che porta con sé le battaglie per questa causa sin dal suo insediamento.

Il 4 luglio 2018 viene inaugurata la struttura Sea track Tobea, il sistema per l’ingresso in acqua delle persone con disabilità motoria installato a Torre Quetta. Si tratta di una passerella alimentata a energia solare con due binari su cui scorre una sedia studiata per portare chi ha disabilità motorie direttamente in acqua dalla spiaggia. “Sono passati 3 anni da quando ho cominciato a farlo presente in consiglio comunale e il riscontro era la superficialità, l’approssimazione di un assessore distratto e non adeguato e i continui rinvii. Garantire l’ingresso al mare anche a persone con difficoltà motorie è una conquista di civiltà. Non ha vinto il consigliere Caradonna, ma la sensibilità, che ogni amministratore dovrebbe avere, ma nel caso non ne sia in possesso, potrebbe almeno ascoltare la voce di chi è attento a queste problematiche. L’accessibilità dev’essere garantita a tutti”

Ora il consigliere di opposizione Michele Caradonna, ritorna con la richiesta del “ monitoraggio di tutti i lidi, affinchè la normativa prevista in tema di abbattimento delle barriere architettoniche sia rispettata”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.