CARADONNA; SU SANT’ANNA CHIEDO UNA RELAZIONE DETTAGLIATA. I CITTADINI ASPETTANO DA ANNI

Le condizioni del quartier Sant’Anna rendono, da anni, l’attesa dei cittadini sempre più estenuante. Il consigliere comunale di Bari, Michele Caradonna, durante il consiglio comunale del 22 maggio 2017, vista la situazione, chiede formalmente all’assessore Tedesco una relazione dettagliata sui tre comparti. “È impensabile – commenta Caradonna in aula – che a oggi in un quartiere che racchiude tantissimi cittadini, pochi fortunati abbiano preso possesso delle proprie abitazioni, e molti altri ancora sono in attesa che la loro abitazione venga costruita. Chiedo – precisa Caradonna – che mi venga fornita una relazione dettagliata per ogni singolo comparto, evidenziando quali sono le problematiche che sono state riscontrate per ciascuno, quello che l’amministrazione ha deciso di fare per superare le difficoltà emerse e soprattutto, chiedo che vengano evidenziate le soluzioni finali affinché situazioni drammatiche come la fogna bianca del comparto 1 (che è un argomento molto delicato e che non è stato attenzionato molte volte), le problematiche legate al comparto 2 (quelle che sono le strade, l’illuminazione e la realizzazione delle strade), fino ad arrivare al comparto 3 che, lo ricordiamo, attraverso un emendamento l’amministrazione ha cercato di porre in essere 1milione di euro per i fondi dell’esproprio”. “Vorrei sapere – conclude il consigliere – fino a oggi quali sono i comparti che hanno ricevuto, da parte del Comune di Bari, i fondi relativi agli espropri, i rimborsi”. Caradonna, infine, si augura che la relazione non venga fornita in 30 giorni “perché c’è gente che non può più aspettare”.

L’assessore Tedesco risponde che “questa relazione sarà fornita quanto prima”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.