SCUOLA BALILLA… IL NOME NON SI TOCCA E NON SI DISCUTE. MA ECCO I CHIARIMENTI NECESSARI PER UNA POLEMICA CHE SI POTEVA EVITARE

In seguito alle numerose sollecitazioni e richieste di chiarimenti ricevute da diversi residenti del quartiere Madonnella, in merito alla confusione mediatica che si è creata sulla vicenda dell'iter procedurale posto avviato dalla scuola Balilla-Imbriani per il cambio del nome dell'Istituto Comprensivo che accorpa i due plessi, ritengo necessario fare chiarezza, al fine di evitare malcontenti, incomprensioni e tensioni inutili." 
Michele Caradonna consigliere comunale e componente della VI Commissione, nei giorni scorsi ha incontrato in commissione la Dirigente Scolastica Professoressa Anna Lea Mazzei. Durante l'incontro la stessa ha chiarito che "Il Consiglio d'Istituto ha deliberato su sua proposta, l'avvio dell'iter procedurale per l'intitolazione dell'Istituto Comprensivo che accorpa i due plessi Balilla – Imbriani e non per i due plessi individuali che manterrebbero invece invariati i loro nomi".

"Un chiarimento necessario e dovuto – conclude Caradonna – soprattutto a tutte quelle persone che hanno appreso della notizia indirettamente. Il nome della scuola Balilla non è in discussione, questo è chiaro e sono altrattanto convinto che, nessuno penserebbe mai di privare l'Istituto in questione, della propria identità e di una storia che lo connota al territorio e al quartiere Madonnella".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.