MANCANO I NUMERI E SALTA IL CONSIGLIO, CARADONNA INTERVIENE

La triste pagina di politica che nella giornata di ieri (26 settembre) ha visto protagonista il Consiglio Comunale di Bari con tutti i suoi Consiglieri, è stata l’ennesima bordata che il nostro Sindaco, ma la città tutta, ha dovuto subire.

Comprensibile (ma non giustificabile) il ruolo dell’opposizione che al primo emendamento bocciato ha chiesto la verifica del numero legale (numero legale che non c’era in quanto mancavano 6 consiglieri della maggioranza) facendo pertanto decadere la seduta del consiglio.

Ieri per la prima volta ho visto “IL MIO SINDACO” veramente arrabbiato ed amareggiato (giustamente).

Non si tratta solo di brutte figure, si tratta di una mancanza di responsabilità (da parte di tutti maggioranza e opposizione) che non ha permesso alla Città di Bari di proseguire verso una serie di ostacoli e di impegni amministrativi-burocratici obbligatori per legge.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.